Tu sei qui: Home / Comunicazione / Evidenza / La Provincia rende fruibile “il porto delle Grazie” di Roccella Jonica
Attenzione
Ai sensi della Legge n. 56 del 7 aprile 2014 la Città Metropolitana di Reggio Calabria è subentrata alla Provincia.
Le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono disponibili sul portale della Città Metropolitana di Reggio Calabria.
LE SEZIONI REGOLARMENTE AGGIORNATE DI QUESTO SITO SONO “L'ALBO ONLINE” E “L'ELENCO DEI BANDI DI GARA IN CORSO - PORTALE GARE TELEMATICHE” CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

La Provincia rende fruibile “il porto delle Grazie” di Roccella Jonica

Un importante accordo di programma è stato sottoscritto oggi dalla Provincia e dal Comune di Roccella Ionica che, anche quest’anno, potrà contare sul contributo dell’Amministrazione guidata da Giuseppe Raffa per rendere ancora più sicuro e fruibile il “porto delle Grazie”.

 

Il Presidente Raffa, il suo vice e assessore alla Difesa del suolo e salvaguardia delle coste, Giovanni Verduci, e il sindaco del Comune ionico Giuseppe Certomà, hanno siglato il documento che impegna la Provincia a trasferire al Comune la somma di 30.000 euro per aprire l’imboccatura del porto e utilizzare la sabbia recuperata per il ripascimente dei tratti di litorale erosi.


Il Comune assume la competenza dell’esecuzione dei lavori fino al budget assegnato, mentre la Provincia, oltre a riservarsi ogni necessaria iniziativa di controllo e di verifica, provvederà ad erogare il finanziamento sulla base della rendicontazione predisposta dal responsabile unico del procedimento.

 

“Negli anni passati – ha dichiarato il Presidente Raffa - il litorale di Roccella è stato interessato da violente mareggiate che hanno causato l’insabbiamento dell’imboccatura del porto al punto da precludere il transito nautico e creando così uno stato di estremo disagio per l’isolamento dei natanti ancorati. A questo si è aggiunta l’impossibilità di intervenire con prontezza nel caso di soccorso per situazioni di pericolo grave alle imbarcazioni. In ultimo, considerati i continui sbarchi di immigrati che stanno interessando tutta la zona costiera, la Provincia ha voluto garantire la massima sicurezza all’infrastruttura portuale tra le più importanti del Mediterraneo”.

 

“Già nel 2012 – ha invece esordito Verduci – tramite il settore provinciale Salvaguardia delle coste abbiamo concesso un primo contributo per effettuare il dragaggio del porto, ottenendo un ottimo risultato che ha garantito la fruibilità per numerosi mesi. La costante attività di monitoraggio svolta dagli attenti consiglieri provinciali Vincenzo Loiero e Piero Campisi, ha evidenziato la necessità di ripetere l’intervento per aiutare concretamente i diportisti e i pescatori, ma soprattutto per sostenere il prezioso lavoro svolto dalla Capitaneria di Porto e dalla Guardia di Finanza”.


Entusiasta il sindaco di Roccella Giuseppe Certomà. “Sono sinceramente soddisfatto per aver firmato questa convenzione. Ci consente, in una situazione di emergenza, di aprire il porto alla diportistica in un momento dell’anno molto particolare. Devo dare atto che la Provincia, in controtendenza rispetto alla media degli Enti locali, in tempi molto rapidi ha concretizzato questo programma. Ringrazio il presidente Raffa e l’assessore Verduci per l’attenzione che hanno verso Roccella. Sono convinto di ripagare questa attenzione con i risultati che il mio Comune consegue su temi che stanno molto cuore all’Amministrazione provinciale come l’ambiente la cultura”.


All’incontro di oggi hanno preso parte anche il consigliere provinciale Vicenzo Loiero e il Dirigente del settore provinciale Difesa del suolo e salvaguardia della coste, Giuseppe Mezzatesta.


Foto: Loiero, Verduci, Raffa, Mezzatesta, Certomà.


Provincia di Reggio Calabria - Piazza Italia - 89125 Reggio Calabria  —  tel. 0965 364 111 (centralino)  —  email: